Descrizione

Anello da donna, modello trilogy, prodotto da Leo Cut. Realizzato in oro bianco 18 KT, grammi 3.90, misura 13. Tre Diamanti taglio Leo Cut, peso complessivo 0.72 (0.24 per diamante), colore H, purezza IF. Politura very good. Le gemme sono prive di culet e di fluorescenza. Incisione laser sulla cintura LC90148. Certificate dalla Firetrace TM per il ritorno di luce, eccellente per brillantezza, dispersione e scintillio.
Spedito con astuccio e analisi gemmologica originale.
Leo Cut diamond è un diamante unico, affascinante e desiderato dalle donne di tutto il mondo. Il suo taglio originale e brevettato con 66 faccette, 8 più di quelle del brillante tradizionale, è una novità assoluta nella tecnica dell’ arte del taglio dei diamanti.
Poche volte tra tante generazioni capita di assistere ad un innovazione rivoluzionaria nel taglio del diamante, una nuova forma che va oltre le mode del momento, e si posiziona in maniera indiscutibile, come un classico nel mondo della gioielleria.
Se all’inizio del ventesimo secolo, il taglio dei diamanti ideale, era il rotondo classico, oggi siamo testimoni di un cambio epocale, un taglio emozionante, che brilla, più luminoso di qualsiasi diamante mai visto: il taglio chiamato Leo Cut. Studiato e creato dai maestri tagliatori d’ Israele, per soddisfare i mercati di diamante più sofisticati, l’obbiettivo era di migliore il taglio rotondo classico, e di creare un modello innovativo per luminosità, simmetria e splendore. Il risultato è Leo Cut, la nuova frontiera della luce.
Nel mercato dei diamanti ci sono quattro fattori oggettivi che gli esperti usano per classificare una pietra: taglio, purezza, peso in carato e colore. Tra questi, il taglio ha un impatto decisivo, sulla bellezza della pietra, infatti il tagliatore di diamanti crea le sfaccettature nel diamante grezzo secondo un taglio preciso, destinato a dare il massimo ritorno di luce. Leo Cut, è il nuovo diamante disegnato con il taglio rotondo, la luminosità aggiunta viene dai cambiamenti di luce dalla parte inferiore della pietra, il padiglione. Mentre un comune padiglione rotondo ha soltanto 24 sfaccettature, quello Leo Cut ne possiede 32, disposte in modo da formare il disegno di una rosa, ogni faccetta è posizionata con maestria di fronte all’altra, in modo che il fascio luminoso che entra dall’alto, colpisca una sfaccettatura del padiglione, e attraversando il centro della pietra, arrivi alla faccetta opposta, in seguito il raggio luminoso rimbalza verso l’alto, passando attraverso la corona, in un esplosione di luce. Moltiplicate questo effetto per 32 sfaccettature, sapientemente tagliate, e comincerete ad apprezzare la bellezza di un diamante Leo Cut.

(Differenza tra un diamante taglio brillante, ed un diamante taglio Leo Cut)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Anello trilogy Leo Cut 0.72 H IF LC17”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X